Tu sei qui

Produzione elettrica oraria per fonte in Italia nel 2016

Gennaio

La produzione elettrica media oraria per fonte nel mese di gennaio 2016 in Italia

Febbraio

La produzione elettrica media oraria per fonte nel mese di febbraio 2016 in Italia

Marzo

La produzione elettrica media oraria per fonte nel mese di marzo 2016 in Italia

Aprile

La produzione elettrica media oraria per fonte nel mese di aprile 2016 in Italia

Maggio

La produzione elettrica media oraria per fonte nel mese di maggio 2016 in Italia

E` possibile avere una visione d'insieme di tutti i grafici realizzati nel 2015 disposti a "matrice" in modo da facilitarne la lettura e interpretazione in un'ottica congiunturale. I grafici dello stesso tipo sono disposti in riga, dello stesso mese in colonna.

Per poter fare invece un confronto in un'ottica tendenziale è possibile visualizzare per ogni mese i grafici dello stesso tipo dal 2013 al 2016.

Le immagini sono a dimensione piena (circa 1248x870 pixel) quindi si consiglia di usare le funzioni di zoom del browser (in Firefox: Ctrl +/-).

Note

  • I dati per la realizzazione dei grafici sono tratti dalle statistiche messe a disposizione da Terna S.p.A. nell'area "Transparency Report" . Per le varie produzioni nazionali sono stati utilizzati i rapporti "Ex post data on the actual generation" nella sezione "Generation". Il saldo estero è stato calcolato per differenza tra il totale della produzione nazionale e i dati di carico contenuti nei rapporti "Actual Load" nella sezione "Load".
  • I rapporti detti sopra vengono rilasciati da Terna giornalmente. Dati così dettagliati e stimati in tempi così brevi sono approssimativi e soggetti a subire delle rettifiche. Infatti la somma dei dati giornalieri di un mese tende a non corrispondere perfettamente con i dati rilasciati da Terna nei suoi rapporti mensili. D'altra parte anche i dati di questi ultimi rapporti subiscono spesso correzioni successive da parte di Terna. Va detto, quindi, che questi grafici sono basati su dati provvisori.
    Ad ogni modo ai dati dei rapporti giornalieri viene applicata quantomeno una correzione per farli corrispondere maggiormente a quelli dei rapporti mensili. I dettagli sono contenuti nelle note dei singoli mesi.
  • I dati sui prezzi sono relativi al Mercato del Giorno Prima (MGP) e sono tratti dai risultati di mercato messi a disposizione dal Gestore dei Mercati Energetici. Su MGP viene scambiata la gran parte dell'energia elettrica in Italia ma bisogna tener conto che comunque non rappresenta il 100% della produzione visibile nei grafici.
  • La disposizione delle varie fonti nel grafico non è casuale.
    Le fonti non programmabili ma caratterizzate da continuità di produzione (geotermica e idrica fluente) sono posizionate più in basso, visto il loro effetto "neutro" sul sistema.
    Sopra queste troviamo le due fonti non programmabili e caratterizzate da intermittenza di produzione (eolico e fotovoltaico); sono le due fonti "critiche" il cui andamento nella giornata è variabile e non controllabile e può solo essere gestito adattando la produzione di tutto ciò che sta sopra.
    Tutte le fonti più in alto sono quindi quelle programmabili (idrica ad accumulo, termica, saldo estero e pompaggi).
  • La fonte termica rappresenta l'insieme della produzione termoelettrica tradizionale basata su combustibili fossili e delle bioenergie.
  • La fonte indicata nei grafici come idrica fluente viene riportata nei rapporti giornalieri Terna come idrica fluviale ("river"). Si tratta di un sottoinsieme di quella che viene indicata formalmente come idrica fluente nelle statistiche annuali Terna, visto che i valori risultano decisamente inferiori. Probabilmente vengono considerati solo gli impianti di dimensione minore.
  • II valori di produzione sono netti, ovvero è l'energia che viene immessa in rete una volta sottratti i consumi ausiliari degli impianti. L'energia effettivamente disponibile (il fabbisogno) si calcola sottraendo anche il valore del consumo per pompaggi. Nel grafico il fabbisogno è quindi rappresentato dall'andamento della linea grigia che delimita in basso l'area dei pompaggi (quando presenti).
  • Nel piccolo prospetto riepilogativo presente nei grafici in basso sulla destra le percentuali sono calcolate sulla produzione al lordo dei pompaggi (che sono comunque indicati). Nei grafici dei valori medi mensili l'intestazione "T/G" (Totali/Giorni) rappresenta la produzione media giornaliera, utile per confrontare velocemente la produzione tra mesi di durata diversa ed avere un riferimento per i grafici relativi a singoli giorni.
  • Da notare che riferendosi ai valori orari i concetti di produzione e di potenza coincidono, anche se probabilmente sarebbe più corretto utilizzare il secondo.
  • E` prevista la realizzazione dei grafici di tutti i mesi dell'anno ma non sono garantiti i tempi di pubblicazione. Nella migliore delle ipotesi i grafici di un mese vengono pubblicati circa a metà di quello successivo.

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare se sei una persona reale in modo da prevenire la spedizione automatica di spam.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.