Costa meno l'energia solare fotovoltaica o quella nucleare?

Si è già visto in altro articolo come calcolare il costo unitario equivalente di produzione (levelized energy cost, LEC) di un piccolo impianto fotovoltaico domestico in autoconsumo e si è fatto notare come il valore ottenuto sia basso al punto da poter agilmente superare la parità con il prezzo dell'energia prelevata dalla rete (grid parity). Viene naturale a questo punto chiedersi: se invece di un piccolo impianto da 3 kW se ne costruisce uno da centinaia o migliaia di kW, quanto in basso può arrivare oggi il LEC? E può riuscire a competere con tecnologie come il nucleare?

Perché il fotovoltaico e il mese di luglio vanno bene d'accordo

Come molti si saranno accorti il mese di luglio 2015 è stato particolarmente caldo, con una temperatura che in media è risultata di 4° in più rispetto al 2014 (dati rapporto mensile Terna). La sempre maggior diffusione di sistemi di condizionamento dell'aria in Italia ha portato a superare in più occasioni nel mese il record storico di fabbisogno orario di energia elettrica.

Pagine

Iscriviti a Dataenergia RSS