Tu sei qui

Aggiungi un commento

Produzione mondiale lorda di energia elettrica per fonte (1985-2015)

Produzione mondiale lorda di energia elettrica per fonte dal 1985 al 2015
Figura 1 ()

Note

  • I dati sono tratti dalla pubblicazione "Statistical Review of World Energy 2016" presente sul sito della BP. In particolare è stato utilizzato il file "Data workbook".

    2014 2015 Variazione

    TWh TWh TWh %
    Comb. Fossili 16.043 15.962 -81
    -0,5
    Idroelettrica
    3.908 3.946 38
    1,0
    Altre Rinnovabili
    1.399 1.612 213
    15,2
    Rinnovabili Tot. 5.307 5.559 251
    4,7
    Nucleare 2.543 2.577 34
    1,3
    Produzione Tot. 23.894 24.098 204
    0,9

* * * * *

Produzione mondiale lorda di energia elettrica per fonte dal 1985 al 2015 - Percentuali
Figura 2 ()

Come si può notare la produzione rinnovabile ha iniziato a crescere in modo più sostenuto a partire dal 2004. In questo periodo l'apporto dell'idroelettrico e delle altre fonti rinnovabili è praticamente lo stesso anche se le seconde mostrano una tendenza all'accelerazione.

Il nucleare mostra una crescita più sostenuta fino alla fine degli anni '80 (vedi grafico sui reattori installati) per poi avere una crescita più modesta. In termini assoluti la produzione raggiunge un picco nel 2006 con 2.806 TWh, mentre in termini relativi la quota percentuale più alta viene raggiunta nel 1996 con il 17,6%. Dal 2007 quindi il nucleare ha mantenuto una leggera tendenza a calare, più evidente nel biennio 2011-12 a causa dell'incidente nucleare capitato in Giappone. Dal 2013 si nota una timida ripresa ma i valori rimangono per ora sempre ben inferiori a quelli del picco.

La produzione totale (ovvero i consumi) ha sempre mantenuto un passo ben superiore a quello del nucleare e delle rinnovabili lasciando quindi ampio spazio alla produzione basata su combustibili fossili. Solo negli ultimi anni si nota un certo segno di "affaticamento" della produzione fossile causato dalla crescita più veloce delle rinnovabili. E` necessario però un rallentamento dei consumi per consentire alle rinnovabili di costringere i combustibili fossili ad una variazione negativa nel 2015. E` la prima volta che accade in un contesto di consumi crescenti.
Risulta evidente, comunque, che il contenimento dei consumi è indispensabile per vedere una sostituzione dei combustibili fossili con le rinnovabili (o il nucleare), a meno che queste fonti alternative non inizino a crescere in futuro a ritmi superiori a quelli visti finora.


Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare se sei una persona reale in modo da prevenire la spedizione automatica di spam.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.